Tutte le news

Ciao Pippo!

07/02/2019
Commenta questo elemento

L’Associazione Luisa Piccarreta PFDV desidera ricordare Pippo, che ieri ha perso la vita  in un tragico incidente stradale. Esprimiamo il nostro affetto alla sua famiglia e ringraziamo  il Signore per  averci donato la sua presenza  sul nostro cammino.

Ha immortalato con i suoi scatti varie ricorrenze legate alla serva di Dio Luisa Piccarreta e i momenti vissuti durante i ritiri annuali organizzati dall’Associazione.

La sua professionalità e generosità rimarranno sempre vivi nei nostri cuori e ci conforta la certezza  di saperlo accanto  a Luisa in Cielo.

 “Figlia mia, questi sono i modi divini, morire e risorgere di continuo. Vedi, la stessa natura è soggetta a queste morti e a questi risorgimenti. Il fiore nasce e muore, ma per risorgere più bello, mentre se mai morisse invecchierebbe, perderebbe la vivacità del suo colorito, la fragranza del suo odore, ed ecco anche la similitudine del mio Essere, sempre vecchio e sempre nuovo. Il seme è messo sotto terra, come sepolto, per farlo morire, e difatti muore, fino a polverizzarsi, e poi risorge più bello, anzi moltiplicato; e così di tutto il resto. E se questo è nell’ordine naturale, molto più nell’ordine spirituale l’anima deve essere soggetta a queste morti e a questi risorgimenti, che mentre pare che di tutto ha trionfato e abbonda di fervore, di grazie, di unione con Me, di virtù, pare che in tutto ha acquistato tante nuove vite, Io mi nascondo e pare che tutto le muore intorno. Io do colpo da vero maestro e aiuto a farle morire tutto, e quando mi pare che le sia tutto morto, Io, come sole, esco, mi svelo, e con Me tutto risorge più bello, più vigoroso, più fedele, più riconoscente, più umile, in modo che se vi era qualche cosa di umano, la morte lo ha distrutto e fa risorgere tutto a nuova vita.” (Vol. 9 - 2 Giugno 1910)

Associazione Luisa Piccarreta
Commenti
Vuoi inserire un commento? Registrati oppure effettua il Login!
Ultimi commenti 0 di 0
Non sono presenti commenti