Tutte le news

Uniti da un' unica Volontà - Ritiro Castel Petroso – Corato -

7 - 8 Ottobre

23/10/2018
Commenta questo elemento

Domenica 7 ottobre con la grazia del Signore un nutrito gruppo provenienti da varie regioni : Puglia, Sicilia, Campania e Basilicata, accompagnati dalla presenza dei sacerdoti ci siamo incontrati e conosciuti per la prima volta per vivere un momento prezioso di preghiera, approfondimenti e soprattutto di condivisione degli Scritti di Luisa Piccarreta sulla DIVINA VOLONTÀ.

Per molti, me compresa,  è stato il primo ritiro e recarci personalmente nei luoghi che tante volte abbiamo immaginato leggendo i brani tratti dai vari volumi, ha prodotto in tutti e in ciascuno una profonda consapevolezza, gioia e il vivo desiderio di vivere il più possibile questo meraviglioso DONO

Abbiamo iniziato domenica mattina a Castel Petroso con una magistrale e calorosa lezione tenuta dal Vescovo Bregantini che con la sua accoglienza di PADRE buono ci ha trasformato in un caldo abbraccio, facendoci fare un percorso risvegliando in noi la gioia di essere FIGLI di DIO e non Schiavi, concetto che GESÙ ha esplicitato a Luisa in lungo e in largo nei 36 volumi di Cielo.

Il tutto è stato riunito dall'intervento di Don Cilla che ha fornito un' inquadramento teologico degli Scritti di Luisa attraverso un documento magisteriale, l'enciclica di Papa Ratzinger "DEUS CARITAS EST" al numero 17.

Tutti siamo stati profondamente edificati gli uni dagli altri, eravamo in perfetta comunione di pensiero, non ci conoscevamo, ma eravamo uniti da un' unica VOLONTÀ.

Non poteva mancare la presenza della MAMMA CELESTE che ci ha riuniti in occasione della Madonna del Rosario con la Supplica, e con le appassionate meditazioni di Don Cilla sulla Madonna tratte sempre dagli SCRITTI.

Anche a Corato, sia durante la Messa concelebrata da don Marco e poi con la visita nella sede dell'Associazione e dalle suore delle Figlie del Divino Zelo abbiamo continuato a meditare gli Scritti e  ad essere tanti cuori, anime, intelletti e volontà unite, anzi FUSE in quell'unica VOLONTÀ da cui tutto e tutti abbiamo origine.

Non possiamo fare altro che RINGRAZIARE dal profondo del cuore il SIGNORE, che ha suscitato nel cuore degli organizzatori il desiderio di creare questo meraviglioso momento di comunione fraterna nella CHIESA.

Auguro a quanti leggeranno questa testimonianza di poter VIVERE questa esperienza e noi tutti che l'abbiamo vissuta, di poterla rivivere

Lanzafame Antonella

Commenti
Vuoi inserire un commento? Registrati oppure effettua il Login!
Ultimi commenti 0 di 0
Non sono presenti commenti