Tutte le news

“Chi pensa sempre alla mia Passione forma nel suo cuore una sorgente”

Carezze di Luce

16/11/2021
Commenta questo elemento

Durante il periodo trascorso in quarantena a causa della pandemia da COVID 19, a me, come a molti altri che seguono il cammino di  fede e di vita nel Divin Volere di Gesù attraverso gli scritti della serva di Dio Luisa Piccarreta è sembrato "necessario" meditare le "24 Ore della Passione di nostro Signore Gesù Cristo " per rivolgere al Padre suppliche e richieste di misericordia nella gravità della situazione, ma soprattutto per immergere nella Passione di Gesù le sofferenze vissute da chi di covid 19 si era gravemente ammalato. Quale potenza acquista la nostra preghiera elevata a Dio con Gesù! Che cosa facciamo quando contempliamo il Suo Sacrificio con le stesse  intenzioni con cui Egli l’ha offerto al Padre per ottenere misericordia per tutti e ognuno? Gesù stesso lo spiega a Luisa e lei lo trascrive nel suo diario così:

“…Questa  mattina  il  mio  sempre  amabile  Gesù  è  venuto,  ed abbracciandomi  al  cuore  mi  ha  detto: “Figlia  mia,  chi  pensa  sempre  alla  mia  Passione  forma  nel suo  cuore  una  sorgente  e,  quanto  più  vi  pensa,  tanto  più  questa sorgente  s’ingrandisce. E  siccome  le  acque  che  sorgono  sono acque  comuni  a  tutti,  così  questa  sorgente  della  mia  Passione che  si  forma  nel  cuore,  serve  a  bene  dell’anima,  a  Gloria  mia  e a bene  delle  creature”. Ed  io:    “Dimmi,  mio  Bene,  che  cosa  darai  in  compenso  a quelli  che  faranno  le  Ore  della  Passione  come  Tu  me  le  hai  insegnate?” E  Lui:  “Figlia  mia,  non  le  riguarderò  come  cose  vostre, ma  come  fatte  da  Me;  vi  darò  i  miei  stessi  meriti,  come  se  la stessi  soffrendo  in  atto  la  mia  Passione,  e  gli  stessi  effetti,  a  seconda  la  disposizione  delle  anime.  Questo  in  terra  premio maggiore  non  potrei  darle!  -; e  poi,  in  Cielo  me  le  metterò  di fronte  [queste  anime],  saettandole  con  saette  d’amore  e  di  contenti  per  quante  volte  hanno  fatto  le  Ore  della  mia  Passione,  e loro  saetteranno  Me.    Che  dolce  incanto  sarà  questo  a  tutti  i beati!... "

Leggere questo e meditare la Passione di Gesù con la Sua Volontà sapendo che preghiamo con Lui, siamo in Lui che adora, ringrazia, ripara ed intercede per il bene delle creature,  ha permesso che lo smarrimento che si avvertiva per la drammatica realtà, riceveva la pace e la forza che Gesù stesso ha ottenuto per tutti soprattutto nel momento  più critico della Sua Passione, nell'orto del Getsemani quando per ogni uomo, ha voluto provare l’abbandono, la solitudine che si avverte nel momento della prova.

Gli Apostoli invece di pregare dormirono, ed il secondo sonno fu per essi più grave del primo, e con questo si capisce che se invece di vigilare innanzi a Gesù ci assonniamo nei nostri pensieri e nelle nostre paure e se, risvegliati dal rimorso, continuiamo a dormire preferendo altro piuttosto che la sua compagnia, quanto dolore daremo a Gesù, ma, soprattutto quanta Grazia perderemmo nella situazione da vivere.

 La meditazione di queste ore vissute da Gesù, con Gesù, ha permesso di Restare vigili e pregare per non cadere nella tentazione della disperazione, per sostenere Gesù Cristo e la Sua Chiesa, che proprio nei momenti di prova per l’umanità pare diventino facile bersaglio di maltrattamenti da parte del mondo. Io ho pensato in questi momenti drammatici che  anche le anime più VICINE A GESÙ, in determinate circostanze  potrebbero sentirsi scosse nella fedeltà senza la preghiera, sentendo più facile seguire lo spirito del mondo, o fuggendo addirittura da Lui per  unirsi ai suoi persecutori e, perciò pregare con la Sua passione e le Sue intenzioni ha permesso di sentirsi  utili  a sé e agli altri, suoi  collaboratori nel recuperare ciò che poteva smarrirsi.

Non c'è cosa più bella per noi quanto il vigilare uniti a Te o Gesù, insieme a Te. 

Cosa più doverosa quanto il farti compagnia.

Fiat

Annalisa Pellegrino
Commenti
Vuoi inserire un commento? Registrati oppure effettua il Login!
Ultimi commenti 0 di 0
Non sono presenti commenti