Tutte le news

Le Croci del disinganno

04/08/2022
Commenta questo elemento

“Non frantumerà la canna rotta e non spegnerà il lucignolo fumante". (Isaia 42,1-3)

In un brano del Vol. 4 -  5 marzo 1903, Luisa trova Gesù che, tutto stanco e affaticato, porta nelle sue braccia un fascio di croci e le dice che sono le croci del disinganno, necessarie per purificare la nostra vita.   Ciò mi ha fatto pensare al fatto che in diverse fasi della vita appare per ognuno una croce. Gesù desidera che, proprio in questi momenti, confidiamo solo in Lui abbandonandoci alla Sua Volontà. A volte dipendiamo  troppo da una persona  e ci aspettiamo che questa persona risolva tutti i nostri problemi, poi all’improvviso  si allontana  o perde interesse ad aiutarci e noi ci sentiamo abbandonati. Altre volte si è interessati a guadagnare sempre di più, poi si perde il lavoro e si attraversano tempi duri. Altre volte  ancora la propria autostima viene schiacciata da calunnie e bugie….

La croce il primo disinganno e la prima che giudica l’operato delle creature.

Le croci possono assumere tante forme, in base alle proprie circostanze individuali. Ciò che ad una persona può sembrare un nonnulla, per un’altra può essere una croce molto pesante. Queste croci sono date con grande amore; per ogni croce afferma Gesù a Luisa c'è un giudizio. Se come i piccoli ci abbandoniamo, con umiltà, semplicità e fiducia, troveremo pace e gioia. Ciò che dovremmo evitare è lo scoraggiamento, l'arma più efficace del maligno. Nella Divina Volontà dobbiamo imparare ad amare la Croce in tutte le sue forme, perché  essa è come uno specchio che ci dà i tratti e le sembianze di Gesù (Vol. 3, 20 aprile 1900).

O Gesù fa’ che avendo sempre innanzi questo specchio divino,

possa tergere tutte le mie macchie ed abbellirmi sempre più a tua somiglianza.

 (Frank gruppo di Phyllis – Irlanda)

La Redazione
Commenti
Vuoi inserire un commento? Registrati oppure effettua il Login!
Ultimi commenti 1 di 1
- 05/08/2022
Thank You Divine Will for my crosses and sufferings. I fused it in the sufferings of Jesus enclosing everyone and everything. I'm so happy to receive this newsletter and became a member of the webpage of the Association of Luisa Piccarreta in Corato. I'm also a member of the LCDW Philippines and we have our nightly cenacle, listening and learning the lessons that the Lord wants us to receive. Grateful and blessed.