Tutte le news

Luisa, ti do il mio FIAT

Testimonianza di una pellegrina

26/07/2022
Commenta questo elemento

Sono giunta a Corato perché sono stata inviata a Roma dalla scuola per la quale lavoro in Colombia….allora mi sono chiesta “Perché il Signore mi manda dalla Colombia a Roma?” e poi ho capito: devo approfittarne e andare a Corato per incontrare Luisa, per conoscere meglio dove ha vissuto, per sentirla vicino e chiederle di aiutarmi a comprendere ogni giorno di più il dono della Divina Volontà.

Amo Luisa perché lei è il mezzo scelto da Dio per condividere il dono della Divina Volontà sulla terra. Amo la Divina Volontà perché mi ha fatto comprendere che la Volontà di Dio è sempre stata UNA:  vi è una comunicazione diretta e permanente con fili elettrici tra creatore e creatura, per vivere nell’amore di Dio con l’unione della volontà umana e la volontà divina. Amo la Divina Volontà perché mi insegna a pregare, riparare, ringraziare e darle l’amore reciproco non ricambiato dalle creature della terra, passate, presenti e future. La Divina Volontà mi insegna a fare tutto quello che faccio nella mia vita donando il mio FIAT, vivendo ogni atto in Gesù, i miei sguardi, pensieri, il battito del mio cuore, i miei passi, le mie sofferenze.

Luisa,

Ti ringrazio perché ci permetti di conoscere ciò che Gesù ha condiviso con te riguardo la sua passione interiore, ciò che ha sentito, ciò che ha offerto, che ha riparato per la salvezza degli uomini. Anche la chiamata che Dio ci fa come creature per ritornare all’ordine e allo scopo per cui siamo stati creati attraverso il dono della Divina Volontà incarnata nel Libro del Cielo nei suoi 36 volumi. Luisa, ti do il mio FIAT, voglio amare Gesù come te e vivere sempre nella sua Divina Volontà, estendendo il tuo amore e il Regno con il tuo amore divino.

Eleonor - Colombia
Commenti
Vuoi inserire un commento? Registrati oppure effettua il Login!
Ultimi commenti 0 di 0
Non sono presenti commenti